Daddy, una parola inglese che nello slang delle nuove generazioni, e anche dei social network, ha assunto a seconda del gruppo sociale significati diversi.

Complici quindi influencer e social media come TikTok, ma non solo, oggi daddy fa parte dello slang delle nuove generazioni. Una parola che all’interno di espressioni e contesti differenti acquista significati insoliti. Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito.

  • Origine: dall’inglese;
  • Quando viene usato: familiare e nello slang;
  • Lingua: inglese;
  • Diffusione: globale;

Significato e origine di daddy

La parola daddy in inglese significa padre, ovvero una persona che si prende cura e protegge i propri figli e chi ama. Oggi ha valenze diverse e si trasforma per significare qualcosa di diverso dal genitore paterno. Assume in contesti di gruppi sociali differenti un significato lontano dalla genitorialità tradizionale. Il daddy è dunque un uomo maturo che ama accompagnarsi con un partner più giovane di lui, spesso attraente. Molto usato dalle ragazze, come anche dalla comunità gay, indica il fidanzato maturo e benestante, affascinante e di successo, che si prende cura di una ragazza o un ragazzo più giovane di molti anni, offre sostegno finanziario in cambio di compagnia.

Daddy
Daddy

Storia e nuovi contesti in cui viene utilizzato

L’uso della parola daddy legato a questo significato risale alla metà del 1600, quando le prostitute lo utilizzavano per riferirsi la loro protettore. Ripreso poi negli anni ’70 dalla comunità gay, che lo ha continuato ad utilizzare per indicare un “uomo attraente di età avanzata“, si riferiva al partner di mezza età realizzato economicamente e più maturo, che amava accompagnarsi con un compagno più giovane. Ripreso spesso nella musica rap degli anni ’80-’90 e nella musica rap degli ultimi anni, accompagna il nome del cantante o produttore. Puff Daddy, pseudonimo di Sean Combs, è un rapper e produttore discografico statunitense. Daddy Yankee, rapper e superstar del latin trap e raggaeton, conosciuto per la sua famosa Despacito e Gasolina. 

Daddy nello slang di oggi

Oggi viene spesso accompagnato ad un attributo come ad esempio nel caso di sugar daddy, paparino di zucchero. che indica un uomo benestante tra i 50 e 70 anni che condivide le sue esperienze con una persona più giovane, che a sua volta gli presta particolare attenzione.

Sugar Daddy
Sugar Daddy

Sono spesso uomini facoltosi che si accompagnano, a volte stabilmente, a ragazze o ragazzi molto più giovani con i quali scambiano sostegno economico finanziario in cambio di compagnia. Possono anche non essere ricchi ma generosi nel viziare il partner molto più giovane con il quale instaurano un rapporto. E’ proprio la parola sugar che indica danaro, regali, viaggi e soggiorni di lusso che vengono elargiti al loro sugar boy o sugar baby. Sugar Daddy è anche il titolo di una canzone degli AC/DC, dei Jackson 5 e Fleetwood Mac.

Esempi di uso

-Jeans daddy in denim.

Daddy fit

-Sweet daddy

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-01-2022


Come si eliminano gli amici da Facebook?

Come vedere la cronologia Google e (se necessario) eliminarla