5 cose da sapere sull’imene

Una parte del corpo poco conosciuta, la membrana che “riveste” l’apertura della vagina: ecco 5 cose da sapere sull’imene!

Il corpo femminile ci riserva numerose sorprese e non tutte le donne sono a conoscenza al 100% del proprio corpo. Ovviamente dell’imene se ne è sentito parlare eccome ed è conosciuto come quella membrana che tende a “rompersi” durante il primo rapporto sessuale. Alcune cose, però, non sono state divulgate abbastanza e in giro ci sono ancora molte perplessità riguardo l’argomento. Una di queste è sicuramente che il termine “rompere” non è proprio esatto, difatti non si rompe a tutti gli effetti, ma si allarga e diventa più elastico.

Ecco, quindi, 5 cose da sapere sull’imene!

Imene, cosa sapere

Donna in intimo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/persone-ragazza-donna-femminile-2561600/

1. La rottura provoca dolore? Una delle domande alla quale molte donne rispondono d’istinto, senza essere a conoscenza della realtà dei fatti. Sicuramente il primo rapporto può essere abbastanza doloroso e potrebbe provocare sangue, ma non a causa dell’imene: il sanguinamento avviene per un allungamento del tessuto. Anzi, non è detto che dopo la rottura ci sia per forza del sangue!

2. Può rompersi con i preliminari. La membrana non è fragile abbastanza da rompersi facilmente, ma dei preliminari “forti” o una masturbazione abbastanza coinvolgente potrebbero causare la rottura della membrana!

3. Può avere più forme. Nnon è uguale per tutte, può avere diverse forme se non addirittura differenti dimensioni. Inoltre ha un colorito rosa chiaro.

4. Si può vedere facilmente. Non è un mito, ma l’imene esiste e ovviamente, trovandosi all’ingresso della vagina, può essere visto anche esternamente. Basta solo saper riconoscere una membrana dal tessuto rosa.

5. Non si rompe! Un mito da sfatare assolutamente: l’imene non si rompe! Non è un pezzo che durante il primo rapporto sessuale va a “staccarsi” dalla propria pelle e viene gettato fuori, no! Semplicemente viene allargato e ingrandito, per permettere una penetrazione più piacevole rispetto alle prime volte.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/persone-ragazza-donna-femminile-2561600/

ultimo aggiornamento: 06-09-2018

Redazione Roma

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X