Camilla Parker Bowles, l’opinione della Regina Elisabetta che nessuno si aspettava

I rapporti tra Camilla Parker Bowles e la Regina non sono sempre stati idilliaci e ora, a distanza di anni, emergono indiscrezioni inaspettate.

Camilla Parker Bowles ha preso il posto di Lady Diana nel cuore di Carlo d’Inghilterra, sebbene non sia riuscita nell’impresa di sostituirsi a lei nell’immaginario collettivo ancorato saldamente alla principessa triste. La stessa Regina avrebbe faticato, e non poco, prima di metabolizzare lo scossone provocato da una relazione scandalosa che è poi sfociata nel matrimonio. Cosa pensa Elisabetta II di Camilla? Quello che sta emergendo ha i contorni dell’inaspettato.

 ‘Camilla? Una donna malvagia’

Camilla Parker Bowles
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Royal-Families-459499097465327/

Una biografia non autorizzata scritta da Tom Bower, dal titolo The Power and Passion and Defiance of Prince Charles, ha acceso una luce particolare sul rapporto tra Camilla Parker Bowles e la suocera, la Regina Elisabetta II d’Inghilterra. Ne emerge con forza un quadro per nulla in linea con il risaputo aplomb della sovrana, la quale avrebbe espresso non solo il suo disappunto, ma parecchi accenti polemici sulla liaison con Carlo.

Una relazione che, giocoforza, impegnava non solo la Regina in guerra contro lo scandalo da sempre, ma anche la Royal Family, reduce dalla foschia di sospetti dopo la morte di Lady D. Come riportano le torbide pagine del lavoro di Bower, la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso della proverbiale pazienza di Sua Maestà sarebbe la richiesta di suo figlio dopo la tragedia nel tunnel dell’Alma. Carlo avrebbe voluto presentare Camilla a sua madre, ma il momento era (forse) dei meno opportuni, a margine della scomparsa di Diana Spencer e a ridosso di un imponente impianto di accuse in merito a un presunto complotto di corte per ucciderla.

In questo contesto, la Regina si sarebbe trovata a gestire una situazione in modo ‘spietato’: ‘Camilla è una persona malvagia‘, questo avrebbe detto di lei, rigettando con forza l’ipotesi di introdurla nella Famiglia Reale.

Carlo in lacrime dopo il ‘No’ della Regina Elisabetta

Il retroscena altrettanto inedito di quella che secondo Bower fu la presa di posizione della Regina Elisabetta, è il pianto disperato di Carlo al cospetto della sua Camilla, che le cronache di palazzo restituiranno al popolo (qualche anno più tardi) come la Duchessa di Cornovaglia. Il ritratto dell’erede al trono sarebbe quello di un uomo solo, in balia della sua intima aspirazione al potere e del suo amore per Camilla, ostacolato da più parti. A frapporsi tra i due futuri coniugi ci sarebbe stata anche l’ingerenza (non marginale) della Regina Madre e del Principe Filippo.

L’aver acconsentito alle nozze tra i due, celebratesi nel 2005, non fu però lo spartiacque definitivo tra il pregresso rancore e un futuro rose e fiori. Camilla Parker Bowles, secondo la biografia di Bower, sarebbe passata più volte sotto il fuoco di intrighi e dispetti, sapientemente disseminati dalla Regina lungo tutto il percorso di inserimento nella Royal Family.

Poco prima delle seconde nozze di Carlo, Sua Maestà avrebbe addirittura umiliato la futura nuora sostenendo che fosse rimasto “poco oro gallese per forgiare le fedi nuziali”. La monarca avrebbe persino circoscritto i festeggiamenti a un ricevimento ‘sottotono’, ristretto e senza eccessivi fronzoli.

ultimo aggiornamento: 23-03-2018

Giovanna Tedde

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X