Intorno ai 30 anni il metabolismo inizia a rallentare ed è più difficile perdere peso. Vediamo cosa mangiare per non ingrassare.

Con l’avanzare dell’età, tutti tendiamo ad ingrassare. È brutto da dirsi, ma è così. Soprattutto dopo i 30 anni, il metabolismo rallenta e perdere peso diventa più difficile, mentre basta qualche sgarro per prendere subito dei chili di troppo.

Per questo è importante adattare la dieta alla propria età. Vediamo come e cosa mangiare a 30 anni, ma anche dopo, per evitare di ingrassare.

Come e cosa mangiare a 30 anni: la dieta per dimagrire

cosa mangiare a 30 anni
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/persona-cucina-mostra-celebrazione-2248567/

Fai cinque pasti al giorno. Non è importante solo cosa mangiamo a 30 anni, ma come mangiamo. È molto importante fare cinque pasti al giorno, tre principali (colazione, pranzo, cena) e due spuntini (a metà mattina e a metà pomeriggio). Non dimenticare di bere due litri d’acqua al giorno, diminuisci la quantità di carboidrati a favore delle proteine (in particolare carne magra, pesce azzurro e uova), mangia molta frutta e verdura, elimina gli alcolici e gli alimenti conservati o molto elaborati.

Concediti qualche sgarro. Il modo migliore per riuscire a seguire con costanza una dieta è concedersi qualche piccolo peccato di gola ogni tanto. Cerca di mangiare in modo regolare e sano durante la settimana, nel week-end potrai mangiare una pizza, un gelato o un panino senza rimorsi.

Taglia gli zuccheri. È difficile, lo sappiamo, ma dopo i 30 anni sarebbe meglio non mangiare troppi zuccheri. Evita le bibite gassate e zuccherate; non mangiare la frutta dopo i pasti, ma a metà mattina e a metà pomeriggio; non bere alcolici, ad eccezione di un bicchiere di vino rosso ogni tanto; usa lo zucchero di canna grezzo, invece di quello raffinato.

Fai sport e cammina tanto. Per non ingrassare a 30 anni devi assolutamente fare sport. Iscriviti a qualche corso in palestra che sia efficace, ma anche divertente e stimolante, come il crossfit o lo zumba fitness. Inoltre, per combattere la cellulite, cerca di camminare a piedi il più possibile, almeno mezz’ora al giorno.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 21-10-2017


La palestra fa male? Dai funghi al raffreddore, tutti i rischi che si corrono

10 segreti di bellezza delle modelle per prepararsi alle sfilate