Cosa fare dolore pelvico cronico femminile

Se il dolore pelvico spesso vi affligge, niente paura: ecco i rimedi migliori per risolvere questo doloroso problema.

Il dolore pelvico cronico è un disturbo patologico che, per essere considerato cronico, deve persistere da almeno 3 mesi. Si tratta di una sindrome che comprende cause sia psicologiche che fisiche e, tra i fattori che incidono maggiormente, troviamo motivi urologici, come ad esempio il persistere di cistiti, ginecologici (endometriosi, vulvo-vaginiti); anorettali (emorroidi, ragadi); neuromuscolari e gastrointestinali.

In questi casi il dolore viene avvertito in sede pelvica o perineale, ma anche a livello inguinale, lombare, genitale.

Per quanto riguarda i rimedi, potete assumere degli analgesici semplici (come Paracetamolo, Antiinfiammatori non steroidei FANS, COX-2 antagonisti), analgesici neuropatici (Antidepressivi triciclici, Anticonvulsivi, Bloccanti dei canali del sodio) 3 o ancora, ovviamente sotto prescrizione medica, antidolorifici maggiori (Oppioidi, Morfina).

In ogni caso, prima di assumere qualsiasi farmaco, è sempre consigliabile consultare un medico specialista, che saprà consigliarvi al meglio la terapia che fa maggiormente al caso vostro, oltre a ragguagliarvi circa tutte le controindicazioni e i disturbi collaterali che possono insorgere durante le terapie con questi farmaci.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-11-2015

Donna Glamour Guide

X