Cosa fare al primo appuntamento?

Momenti di panico prima di una data cruciale

chiudi

Caricamento Player...

Cosa fare al primo appuntamento? Scegliete un luogo o un’attività che sia adatta ad entrambi. Non tentate di organizzare una evento perfetto in ogni dettaglio, ma solo delle ore piacevoli e senza ansia.

Niente deltaplano se la vostra attività fisica preferita è la corsa verso il divano

Quando si organizza un primo appuntamento il desiderio principale delle due persone coinvolte è sicuramente fare colpo sull’altro. Questo potrebbe spingere i più insicuri a tentare con ogni mezzo di risultare sorprendente o accattivante. Non che ci sia qualcosa di male, ma la gaffe colossale è sempre dietro l’angolo.
Per scegliere l’attività più adatta per un primo appuntamento, pensate bene a come vi siete conosciuti e quali sono i vostri interessi comuni in maniera da costruire su di essi una serata divertente tagliata su misura per voi due.

Cosa fare al primo appuntamento?

Un semplice aperitivo in un locale non troppo distante, una visita a una mostra d’arte o una serata di musica dal vivo sono tutte valide alternative per un primo appuntamento. Scegliete attività rilassanti, che vi mettano a vostro agio. Non sentitevi sotto esame e non mettete l’altro sotto esame con domande mirate: è il modo migliore per rovinare il primo appuntamento. Lasciate che la conversazione proceda spontaneamente.
Se il vostro partner è appassionato di un argomento in particolare potreste tentare di informarvi in merito prima di andare all’appuntamento, ma fate in modo che il tutto non risulti troppo forzoso: non tentate di parlare di calcio con un fanatico di calcio (o di qualsiasi altro sport in generale) se non sapete neanche cosa sia il fuorigioco.
Il tempo è un fattore importantissimo per un primo appuntamento: non programmate una serata intera da passare in due, perché se le cose dovessero andare male o le aspettative dovessero essere deluse non sarà piacevole rimanere con una persona di cui non si gradisce la compagnia.