Tote bag: cos'è e quale modello scegliere per l'inverno 2018 2019

La tote bag, la borsa che dalle strade arriva sulle passerelle

L’hai sempre usata per trasportare la spesa e gli acquisti, ma da quest’anno la tote bag è arrivata direttamente sulle passerelle.

Dimentica Hermès, Céline e Mansur Gavriel. Per le strade cittadine una tote bag è la borsa definitiva. Diffusissima tra studenti e pendolari per  trasportare libri e spese varie, questo tipo di borsa inizia a vedersi improvvisamente ovunque. Spesso ceduta come borsa regalo in occasione di eventi e convegni, come bonus di iscrizione per siti Web e riviste e con gli acquisti presso negozi e boutique, le aziende stanno iniziando a comprendere il potenziale di trasformare i clienti in un esercito di ambasciatori del marchio, e hanno iniziato a sostituire le borse per la spesa di carta con tote bag griffate. La tote bag, infatti. trasmette da subito una dichiarazione di grande impatto sugli interessi di chi li indossa con un investimento minimo. Per questo stilisti di alto livello, da Chanel a Calvin Klein e Céline, si stanno interessando sempre più a questo modello.

Tote bag: cos’è

Conosciuta anche come shopping bag, la tote bag non è altro una semplice borsa in tela (o tessuto resistente – a volte plastificato) provvista di manici ed estremamente personalizzabile. E’ comoda, pratica, e capiente ma può essere anche inaspettatamente chic.

A giudicare dai centinaia di risultati forniti da Pinterest, la tendenza si presta davvero per qualsiasi contesto: dalla scuola allo shopping, dal lavoro fino ad un’uscita con gli amici.

Tote bag, la borsa che dalle strade arriva alle passerelle
Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/166633254947848817/
https://www.pinterest.it/pin/311663236706362796/
https://www.pinterest.it/pin/443463894551794945/
https://www.pinterest.it/pin/637189047255719070/

Tote Bag, i modelli

– Se punti ad utilizzare la tua tote bag in un contesto più rigoroso e formale, potresti scegliere un modello monocolore come la tote bag di Celine che, sulle recenti passerelle, ne ha presentato uno oversize in pelle verde. Meno formale, ma sempre molto semplice, la versione in tela di Valentino, rifinita col classico rosso della maison.

– Estremamente di classe, la versione di Burberry, in tartan con rifiniture in pelle, ma anche quella di Chanel, con il logo impresso a caratteri cubitali e catenelle al posto dei manici. Del resto, la logo- mania è stata una delle tendenze del 2018, e non potevamo non ritrovarla anche negli accessori.

– Modello più squadrato per Gucci, che ne propone una versione “a mano”, in pelle blus scuro con logo rosso del marchio ben in vista. Se preferisci puntare sull’originalità, potresti prendere in considerazione un modello trasparente di un bel colore acceso, oppure una variante con frange come quella proposta nell’ultima collezione di Loewe.

– Se sei una modernista, prova la tote bag a secchiello di Marni, dall’aspetto pulito, o quella a righe di Balenciaga. Per un approccio più femminile, punta su linee come quelle Simon Miller e Roksanda, con manici a cerchio coloratissimi.. Lo scorso aprile proprio Balenciaga aveva rilasciato una versione in pelle della famosa confezione blu Ikea, venduta al dettaglio per quasi 3.000 euro.

Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/166633254947848817/
https://www.pinterest.it/pin/311663236706362796/
https://www.pinterest.it/pin/443463894551794945/
https://www.pinterest.it/pin/637189047255719070/

ultimo aggiornamento: 26-12-2018

X