Un tempo poco amato, sdoganato negli anni ’90 da Madonna, il corsetto torna a far innamorare le star e torna ad essere trend fashion del woman power.

Se da un po’ di tempo a questa parte su Instagram avete notato tra le star il diffondersi nuovamente del corsetto, la notizia è esattamente questa. Dalle Kardashian a Dua Lipa, da Madonna che in fin dei conti non l’ha mai abbandonato, a Miley Cyrus e le sorelle Hadid, la moda è ormai impazzata. Ecco perché quest’anno abbiamo un motivo in più per averne almeno uno e rivalutare questo capo non più solo intimo ma da sfoggiare con fierezza senza alcuna reticenza.

Il corsetto, modellante ma anche steccato

Il corsetto non è mai stato particolarmente amato: in voga nel Diciottesimo e nel Diciannovesimo secolo era indossato per modellare il corpo, rischiando di togliere il fiato e provocando svenimenti per quanto stretto.

A renderlo più “confortevole” fu Caterina De’ Medici che nel Cinquecento decretò il successo del modello corto per far risaltare il décolléte. Ad oggi sia il modello sagomato o steccato, corto o lungo fino alla vita, sono entrati nelle collezioni dei brand di moda, di intimo o in linee dedicate come quelli realizzati da Kim Kardashian.

La Kardashian ne ha fatto un suo must have di stile: ai Met Gala 2019 ha indossato un abito modellato su misura per lei da Thierry Mugler, outfit che lei stessa ha definito castrante. Tuttavia la ragazza ci ha fatto l’abitudine a portarli, dato che la sua linea ne realizza modelli che nascono proprio per rimodellare il fisico.

Corsetto, i modelli delle star: dal bustino storico di Madonna a Dua Lipa

Madonna nel 1990 per il suo The Blond Ambition Tour se ne fece disegnare uno appositamente per lei da Jean Paul Gaultier. Il design del corsetto si rifà ai modelli lingerie, e Madonna mostrò come un accessorio generalmente considerato intimo potesse diventare un abito di scena, o perché no un top bustier da sfoggiare per un look da sera.

A cavalcare le sue orme oggi sono Miley Cyrus, che lo sceglie come outfit simbolo del woman power in chiave rock e in ecopelle o tessuto, alternando modelli più classici a quelli più corti alla stregua di un top.

Segue la stessa scia anche Dua Lipa, che sull’onda della musica degli anni ’90 che caratterizza i suoi ultimi lavori discografici, sceglie outfit proprio come il bustino che possano richiamare pienamente quell’atmosfera anche nella selezione dei look.


Minimal e semplice: è l’abito da sposa ideale del 2021

Bon ton come Charlotte York, la più raffinata delle Sex and The City girls