Coronavirus, Wuhan: gli animali abbandonati nella città deserta

Coronavirus, Wuhan è deserta: le conseguenze drammatiche sugli animali

A Wuhan la psicosi da coronavirus ha degli effetti drammatici anche sugli animali.

Le conseguenze della psicosi legata al coronavirus rischiano di mietere tantissime vittime innocenti a Wuhan, che è nel frattempo rimasta deserta: stiamo parlando degli oltre cinquantamila cani e gatti che sono stati abbandonati dai rispettivi padroni, i quali sono fuggiti altrove lasciando incustoditi tutti i loro animali domestici.

Così, mentre il bilancio delle persone contagiate continua a salire sempre di più, all’orizzonte sembra nascere un ulteriore problema che fino a questo momento non era ancora stato preso in considerazione. Qualcuno, però, ha posto l’accento – anche – su questo, dalla portata potenzialmente enorme e destinato a passare alla storia.

Coronavirus, a Wuhan migliaia di animali abbandonati

Lao Mao è un nome di fantasia di un animalista che è stato intervistato dall’agenzia Reuters, il quale per motivi di privacy non ha voluto svelare la propria identità.

Quest’uomo è uno dei tantissimi volontari rimasti a Wuhan, incurante del fatto che sia a rischio contagio, con un unico obiettivo: prendersi cura delle migliaia e migliaia di animali che sono senza alcun padrone.

Gatto
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/occhi-di-gatto-rifugio-per-animali-2671903/

I punti di riferimento da pattugliare sono moltissimi: dalla zona dell’ospedale a quella del mercato. Insomma, la mappa dei luoghi da monitorare è davvero vasta, ma la finalità è davvero nobile: aiutare tutte queste vittime innocenti, cani e gatti su tutto, che rischiano seriamente di morire se i loro proprietari non torneranno a casa in tempo.

Questa non è una delle tante fake news che circolano sul coronavirus: è tutto, drammaticamente, reale. Gran parte delle case, del resto, sono chiuse e non è affatto semplice entrare e salvare gli animali senza possedere le chiavi

Da qui è partito subito un vero e proprio tam-tam sui social, in particolar modo su Weibo, il corrispettivo cinese di Twitter, il cui hashtag #SavethepetsleftbehindinWuhan  è diventato ben presto virale, nella speranza che questa situazione si possa risolvere il più presto possibile.

Fonte foto interna: https://pixabay.com/it/photos/occhi-di-gatto-rifugio-per-animali-2671903/

ultimo aggiornamento: 12-02-2020

X