La musica unisce… anche online! Per combattere insieme il coronavirus rimanendo a casa tanti vip organizzano concerti in streaming! Dal Jova House Party alla lirica del Regio.

La musica ha sentito il grido di aiuto di tanti italiani… e sta arrivando nelle case con #iosuonoacasa. Stanno aumentando i concerti online organizzati da cantanti e orchestre che vogliono battere, insieme a tutta Italia, il coronavirus. Sono state varate dal Governo con alcuni DPCM disposizioni molto rigide per cercare di mantenere il contagio da coronavirus COVID-19, che saranno in vigore fino al 3 aprile 2020, accompagnate dal motto #Iostoacasa. Un impegno importante e faticoso da mantenere, per questo la musica ha deciso di dare una mano: tanti artisti hanno invitato i loro fan a seguirli in concerti streaming al grido dell’hashtag. Questa l’iniziativa accolta da tanti come Gianna Nannini, Tiromancino, Jovanotti, Nek e non solo si sta pian piano allargando… ma vediamo meglio chi ha aderito!

Concerti online: chi ha già suonato e chi suonerà

Federico Zampaglione dei Tiromancino è stato il primo a battezzare l’iniziativa #iostoacasa con un concerto di quasi 2 ore in diretta su Facebook la sera dell’8 marzo 2020. Il cantante, dopo il successo dell’evento online, ha invitato i suoi colleghi a fare altrettanto in questo momento così delicato per l’Italia e gli italiani.

In molti hanno risposto e organizzato da soli, o con ospiti rigorosamente virtuali, un momento di condivisione e di musica. Mercoledì 11 marzo 2020 si sono esibiti streaming i Modà e Nek, mentre martedì 10 marzo 2020 si è esibito da casa Jovanotti insieme a tanti ospiti come Rovazzi in collegamento da Milano e Saturnino Celani. L’evento streaming soprannominato Jova House Party è stato così un successo che ha deciso di fare il bis anche il giorno dopo.

Anche Francesco Gabbani non ha perso l’occasione per dare il suo contributo umano e musicale, già la sera dell’8 marzo ha annunciato il suo Live “casalingo”, girato in diretta Facebook e Instagram martedì 10 marzo 2020 per circa 1 ora. “Siamo qui oggi per restare vicini e in contatto in questa situazione… con un po’ di musica”, spiega all’inizio della diretta.

Non poteva mancare neanche la musica classica: il Teatro Regio di Parma è partito con Turandot e ha spiegato sulla sua pagina Instagram: “Qualche mese fa abbiamo aderito al progetto @operastreaming.er per permettere a tutti di godere gratuitamente dell’opera lirica anche da casa. Mai, come in questi giorni, siamo contenti di potervi offrire questa opportunità e di poter portare la musica direttamente nelle vostre case”.

Il Teatro Regio di Torino invece è partito ieri sera con una nuovissima iniziativa creata appositamente: #operaonthesofa, un appuntamento quotidiano sul loro canale YouTube alle 18 per far vivere agli appassionati la magia dell’opera anche da casa!

https://www.instagram.com/p/B9mIMs-IPeZ/

La prima esibizione è già andata “in onda”, è il Nabucco di Verdi, Parte prima, che ha riscontrato un grande successo anche online.

#iostoacasa: concerti in programma

Tanti altri artisti e Teatri stanno man mano aderendo all’iniziativa #iosuonoacasa come Gianna Nannini, una delle prime ad annunciare che si sarebbe esibita per i suoi fan dalla sua casa studio di Milano giovedì 12 marzo alle 16 con una diretta Facebook e Instagram. Così scrive nel post dell’annuncio: “La cosa brutta di questo virus è la solitudine. Ognuno di noi deve mettere a disposizione qualcosa di suo per la nostra comunità. Io sono a Milano e voglio organizzare delle serenate di rock acustico online per stare tutti più vicini in sicurezza”.

Dopo il concerto online di Gianna Nannini arriva, alle 18 di giovedì 12 marzo 2020, quello di Gigi d’Alessio, mentre venerdì 13 marzo 2020 si esibiscono da casa Enrico Nigiotti alle 18, la pianista e compositrice Giuseppina Torre alle 20 e Marco Masini alle 21. Non è sicuramente finita qui, la lista di cantanti che vogliono partecipare si sta allungando, chi saranno gli altri artisti ad aderire a #iosuonodacasa?

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 12-03-2020


Che cos’è la Sindrome del bravo ragazzo e come uscirne?

Il giustiziere della notte: ecco le location del film con Bruce Willis