Controindicazioni dei cibi energizzanti

Le principali controindicazioni dei cibi energizzanti per sfruttarne al massimo i benefici ed evitare di arrecare danno all’organismo.

chiudi

Caricamento Player...

Se assunti nel modo giusto e nel momento giusto i cibi energizzanti possono migliorare nettamente l’andamento della giornata. Si possono sconfiggere quelle fastidiose giornate prive di toni e con il malumore se solo si è consapevoli di ciò che si mangia. Tuttavia, non tutti possono mangiare questi cibi miracolosi perché si può essere soggetti a intolleranze. Inoltre, è sempre bene non esagerare nel consumarli, altrimenti si rischia uno scompenso dei valori. Per saperne di più, ecco le principali controindicazioni dei cibi energizzanti.

Controindicazioni dei cibi energizzanti: evitare la frutta subito dopo i pasti e fare attenzione a grassi e calorie.

Come ogni dieta che si intraprende bisogna fare attenzione a dosare tutti gli alimenti nel modo giusto. Cibi energizzanti come fragola e banana sono ottimi, ma bisogna sapere quando mangiarli. Si sconsiglia l’assunzione di questi frutti subito dopo pranzo o cena perché potrebbero provocare gonfiore e pesantezza. Per quanto riguarda la frutta secca o l’avocado bisogna fare invece attenzione a limitarne il consumo calorico e di grassi. Se si sta seguendo una dieta è importante sapere che un avocado ha ben 15 grammi di grassi per 100 grammi di prodotto. La frutta secca, invece, come mandorle o noci, ha ben 580 calorie per 100 grammi di prodotto.

Cibi energizzanti come ginseng, pappa reale o guaranà sono un toccasana se consumati a colazione o a metà mattina. Se si abusa di questi alimenti si rischia di sovraccaricare il corpo e causare agitazione e tensione. Si crea, dunque, un effetto contrario a ciò che si desidera raggiungere. Limitare, dunque, il consumo di prodotti energizzanti agli orari diurni. Infine, prima di introdurre un nuovo prodotto nella propria dieta accertarsi di non esserne allergico o intollerante. Se così fosse creereste un grande disagio all’equilibrio fisico e mentale che avete raggiunto.