Come vestono jeans Dsquared

5 errori da evitare in palestra

Scopriamo come vestono i jeans Dsquared

La Dsquared2 è una nota azienda di abbigliamento nata da un’idea di due fratelli gemelli Canadesi negli anni ’90.

Alla base delle creazione del marchio vi è la voglia di creare dei vestiti allo stesso tempo casual e sexy, cosa che i fratelli riescono a realizzare nelle loro sedi di Milano e Londra.

Dsquared2 dev’essere quindi affascinante, deve farsi notare da tutti e deve avvolgere il corpo con un tessuto che sembra fatto su misura: per questo motivo i jeans del marchio sono molto attillati e vestono molto stretto. 

Se quindi volete acquistare un paio di jeans Dsquared2, dovete tenere conto che alla vostra reale taglia dovrete aggiungere almeno 2 taglie in più: se perciò portate solitamente una 40, dovrete optare per una 42 o una 44.

Il discorso dell’aumento di taglia non vale però nel caso dei jeans elasticizzati: per questi modelli infatti non c’è bisogno di aumentare la taglia in quanto corrisponde con quella portata abitualmente.

Ricordate perciò che, nella scelta di un modello di jeans Dsquared2, dovete optare per il modello più comodo ma attillato che potreste trovare.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-10-2015

Donna Glamour Guide

X