Come vestirsi per una festa di fine estate in piscina

Superglamour è la parola d’ordine. Così si dev’essere quando si è invitate ad una festa di fine estate in piscina. Come vestirsi?

chiudi

Caricamento Player...

Se si parla di un comune pool party, vanno benissimo infradito o zeppe, costume, shorts e canotta o top fluo. Semplice no? Meglio di così, comodità assoluta per un pomeriggio in compagnia a base di musica, cocktail e risate per dare l’addio all’estate.

Ma se parliamo di una festa serale trendy che richiede un outfit un po’ più ricercato, iniziano i guai. Come vestirsi? Cosa indossare?

No panic: sia che si tratti di un cocktail party o di una festa serale, esiste un dress code da rispettare. Se il sole non è ancora calato, non dimentichiamo di sfoggiare i nostri occhiali da sole più glamour e non quelli da battaglia che useremmo altrimenti. Vanno bene anche le mini pochette firmate, quelle che ci fanno sentire delle vere vip. Sì ai cappelli e agli accessori per la testa, a meno che non si tratti di foulard anni ’60 o coroncine di fiori (troppo adolescenziali e troppo casual).

Scarpe con il tacco? Sì, grazie. Assolutamente no, invece, all’abito nero. Simbolo di femminilità, certo, ma più che dare l’addio all’estate, in questo modo sembreremmo vestite per un funerale. La bella stagione non è ancora finita, quindi possiamo vantare degli abiti colorati, che facciano risaltare l’abbronzatura ottenuta con tanta fatica.

Colori pastello, ma anche lime e arancio per coloro che vogliono osare. Abiti lunghi o corti? Dipende se si è a un cocktail – allora va bene l’abito al ginocchio – oppure ad un gala ultrachic – allora assolutamente svincolato il lungo. Sì anche alle gonne lunghe in trasparenza, che di base hanno una fascia a fare da minigonna e poi si dilatano in lunghezza con dei veli da odalisca… davvero ultrasexy!