Come vestirsi a un funerale a settembre

Alcune dritte su come vestirsi a un funerale a settembre, per evitare brutte figure o cadute di stile.

chiudi

Caricamento Player...

Di solito quando si deve presenziare a un funerale, il dress-code impone sia per le donne che per gli uomini un capo elegante e tradizionale. Chi va abitualmente in chiesa può scegliere lo stesso tipo di abbigliamento, chi non è frequentatore abituale di luoghi di culto può optare per lo stesso look formale che sceglierebbe per un colloquio di lavoro.

Per vestirsi a un funerale a settembre bisogna seguire le stesse regole: se il clima è ancora caldo però gli uomini all’esterno della chiesa potranno togliere la giacca e restare in camicia. In ogni caso è fondamentale evitare le tenute sportive, quindi niente jeans, tute, scarpe da ginnastica o da trekking e badate bene che le calzature non facciano rumore.

Per quanto riguarda le donne niente scollature, minigonne o abiti troppo sexy, gioielli sì ma pochi e solo se non vistosi, e scarpe dal tacco non altissimo. Accessori pochi e poco colorati. La veletta solo se già si sa di partecipare a una cerimonia funebre che la richiede.

I bambini dovranno vestire in maniera sobria ed elegante, in tonalità scure e preferibilmente con un abbigliamento simile a quello dei genitori. Niente paillettes per le bambine.

Per quanto riguarda i colori, non è necessario il total-black: andranno bene anche il blu e il rosso, ma non in maniera eccessiva.

In ogni caso, specie se il funerale è di una persona non particolarmente vicina a noi, è sempre bene informarsi prima tramite un amico o un parente circa il dress-code della cerimonia funebre per evitare cadute di stile in un contesto così delicato.