Come vestire un corpo a pera?

Esaltare le curve mozzafiato delle donne mediterranee

Come vestire un corpo a pera? Il punto vita delle donne che hanno una fisicità a pera è stretto quanto quello delle donne con un corpo a clessidra e quindi anche in questo caso costituisce il punto focale su cui concentrare l’attenzione nel momento in cui si decide quale outfit indossare.

Quali sono le caratteristiche di un corpo a pera?

Il corpo a pera presenta delle spalle più strette rispetto ai fianchi, che sono in genere ampi e ben torniti. Il punto vita è in genere sottile e costituisce uno dei punti di forza di questo genere di fisicità. Le gambe sono robuste così come spesso lo sono le braccia.
Quando una donna dalla fisicità a pera ingrassa, tende ad accumulare i chili di troppo sui fianchi e sul sedere, mantenendo invece quasi inalterato il resto del corpo. Questo costituisce ovviamente un rischio, dal momento che ingrassando la donna a pera sbilancia irrimediabilmente l’armoniosità della sua figura.

Come vestire un corpo a pera?

La finalità principale di chi ha un corpo a pera è di distrarre l’attenzione dalla parte inferiore del corpo o, almeno, giocare con i volumi in maniera da enfatizzare le spalle e il busto per riequilibrare le proporzioni e gli ingombri.
Il modo migliore di farlo è scegliere top e maglie colorate e a fantasia per attirare l’attenzione sul busto. Una scollatura accattivante a cuore, a V o a barca amplifica l’ampiezza delle spalle e dovrebbe sempre essere preferita a top poco scollati o a collo alto.
La lunghezza della parte superiore dell’abbigliamento è un punto importantissimo: no a top corti che terminano sul punto vita perché enfatizzano terribilmente l’ampiezza dei fianchi. Sì a top che scivolano oltre i fianchi, anche se leggermente.
Un altro sistema per aumentare il volume della parte superiore del corpo è abbinare capi a strati, creando interessanti movimenti e giochi di volumi sulla parte superiore del corpo. Il rischio è di infagottarsi eccessivamente: per evitarlo si può ricorrere a sottili cinture da mettere non sui fianchi ma all’altezza della vita.
Per quanto riguarda la parte inferiore dell’abbigliamento è importante evitare assolutamente pantaloni a sigaretta o con vistose decorazioni sui fianchi, nonché gonne che terminano al ginocchio. L’ideale sarebbe vestire pantaloni ampi o a zampa di elefante, gonne svasate o lunghe. Le minigonne, gli shorts o capi molto aderenti sono davvero inadatti a questo tipo di fisico perché ampliano visivamente la linea dei fianchi.

ultimo aggiornamento: 13-07-2016

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X