Come usare una spazzola termica per capelli

Usare una spazzola termica per capelli è facile, basta scegliere quella giusta.

Le spazzole termiche sono le alleate ideali per avere chiome con una piega sempre perfetta. Usare una spazzola termica per capelli è semplice, basta scegliere quella più adatta alla nostra capigliatura. Questo tipo di spazzola di solito è sconsigliato a chi ha i capelli molto ricci, in quanto non garantirebbero un risultato soddisfacente. Se invece i nostri capelli sono mossi o ondulati, potremo usarla senza problemi.

Se abbiamo chiome molto lunghe, la spazzola termica ideale è quella piatta, come quella che la Dafni Hair ha immesso sul mercato israeliano con grande successo, presto anche in Italia: per usarla al meglio dobbiamo spazzolare i nostri capelli con essa esercitando una leggera pressione in modo tale da farli entrare in contatto con la parte più calda della spazzola, in corrispondenza dei dentini: è ovvio che più i capelli sono ondulati maggiore sarà il tempo che dovremo dedicare a pettinarli per averli perfettamente lisci.

Se invece i nostri capelli sono di una lunghezza media e ci piace dare loro un certo movimento, possiamo usare una spazzola termica rotante, come quelle della Babyliss, molto apprezzate da tantissime donne. Disponibili con varie tipologie di setole e con diametri differenti, hanno un’impugnatura anatomica che permette di usarle con facilità. Con la spazzola termica rotante potremo acconciare i nostri capelli ciocca per ciocca: facendola rotare verso il basso otterremo una chioma ‘composta’, specie se abbiamo il caschetto e vogliamo portarlo in maniera ordinata, o se vogliamo dare alla nostra frangia un effetto bombato. Invertendo il movimento rotatorio potremo invece creare capelli più aperti verso l’esterno, come si usavano negli anni 70: anche in questo caso è necessario che i nostri capelli non siano troppo ricci, perché rischierebbero di intrecciarsi nelle setole in movimento.

Se usiamo le spazzole termiche è consigliabile agire sempre sui capelli asciutti, e dopo aver applicato un prodotto condizionante e protettivo: infatti, anche se il calore che emanano non è paragonabile a quello del phon o della piastra, a lungo andare potrebbero comunque danneggiare i capelli.

ultimo aggiornamento: 02-11-2015

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X