Come usare lisciva di cenere

Ecco gli usi della lisciva di cenere, un detersivo naturale ricavato dalla cenere del legno

chiudi

Caricamento Player...

Mia nonna mi racconta che, quando era piccola, sua madre era solita lavare il bucato con la cenere in quanto non erano di certo presenti tutti i detersivi che siamo soliti usare noi figli della modernità.

Alla mia domanda circa come fosse possibile che il bucato potesse risultare fresco e pulito usando come detersivo la cenere, le sua risposta è sempre la stessa: non si tratta di cenere cenere ma di lisciva di cenere, una sostanza liquida ricavata dalla cottura della cenere del legno con l’acqua.

Prepararla in casa è molto semplice in quanto basta solo della cenere di legno, dell’acqua del rubinetto, una pentola e tanta pazienza: la lisciva infatti è pronta in non meno di 12 ore.

Questo magico e vetusto intruglio, a dispetto della sua età, trova molti usi nelle pulizie di casa: la lisciva di cenere può essere usata per fare il bucato, lavare le superfici lisce e, con l’aggiunta di un paio di gocce di limone, è un ottimo disinfettante per i sanitari e le piastrelle.