Come usare cenere il camino per sciogliere ghiaccio e neve

La cenere del camino potete utilizzala per varie circostanze, ad esempio per sciogliere neve e ghiaccio.

chiudi

Caricamento Player...

Il camino è senz’altro un mezzo di riscaldamento molto carino e molto usato nelle festività natalizie. La cenere che produce è abbondante ma facile da smaltire. Essa si può usare come fertilizzante naturale per il terreno del vostro giardino, per preparare un composto che funga da detergente per il viso, per ricreare in modo semplice un sapone senza spendere un euro oppure ancora per fare uno sgrassatore che permetta di pulire le superfici umide.

Inoltre, potete utilizzare la cenere anche per risolvere il problema della neve e del ghiaccio, un fastidio onnipresente specie durante il periodo invernale e alla base di numerosi incidenti stradali e domestici. Spesso, infatti, le superfici in cui circolate con la macchina si ghiacciano, creando una patina piuttosto spessa che può farvi causare un incidente o farvi scivolare.

Ebbene, in questa eventualità vi servirà la cenere ben raffreddata. Eliminate gli eventuali tozzi più grandi o ancora caldi. Mettete la cenere in un contenitore e mescolatela con un po’ di sale. A questo punto, in caso di strada ghiacciata vi basterà cospargerne un pò: in questo modo il ghiaccio si scioglierà più facilmente. La miscela è utilizzabile anche per prevenire la formazione di lastre pericolose lungo il  viale di casa vostra.