Come fare treccia attaccata alla testa

Supertutorial in arrivo! La treccia attaccata alla testa lanciata dalla trendyssima Kirsten Stewart non ha più segreti. Vediamo come farla.

Ottima per look ultra-eleganti in serate di gala e in mise più semplici da tempo libero. In entrambi i casi, la treccia attaccata alla testa è di grande impatto.

Prima di tutto applica sui capelli una mousse che faciliti la messa in piega, asciugali con phon e spazzola tonda. Ciò darà alla chioma la texture necessaria per creare l’acconciatura della treccia attaccata alla testa.

Dopodiché separa 3 sezioni di capelli (sinistra, centro, destra) e prepara le 2 sezioni laterali con una crema modellante dalla texture leggera per garantire un look pulito senza capelli svolazzanti. Raccogli ora attentamente i capelli dalle tempie e forma una treccia stretta attaccata alla testa fino alla nuca.

A questo punto inizia a fare una treccia, mano mano che procedi, raccogli i capelli al suo interno. Fissala poi con un elastico piccolo e spruzza un po’ di lacca. Ripeti sull’altro lato e lega entrambe le sezioni insieme sulla nuca, raccogliendo la metà superiore della sezione centrale di capelli. Arrotolali e fissali in un twist strutturato che si unisce alla treccia appena dietro l’orecchio.

Se vuoi, puoi infine stirare con la piastra i rimanenti capelli facendoli cadere sulle spalle.

ultimo aggiornamento: 01-08-2014

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X