Come tingere le extensions a clip

Esistono diversi tipi di extensions per capelli. Le extensions a clip sono pratiche da applicare e togliere e possono essere tinte come i capelli naturali.

chiudi

Caricamento Player...

Le extensions sono diverse, ci sono quelle alla cheratina (applicabili con la colla a caldo), quelle ad anellini e le extensions a clip.

Queste ultime sono le più pratiche da applicare e togliere in quanto si utilizzano semplici mollettine invisibili.

Questo tipo di extensions, inoltre, può essere trattato come i capelli naturali, quindi tinto, lisciato, arricciato, l’importante è che si tratti di capelli veri al 100%. In fase d’acquisto è bene, quindi, diffidare dai negozi che propongono extension a prezzi stracciati, ma che non sono naturali. Possono creare prurito e non possono essere tinte.

Se il capello è vero al 100%, tingere le extensions a clip è uguale che tingere i capelli naturali e non richiede particolari attenzioni, se non quelle che comunemente devono essere poste per l’acquisto e l’applicazione di una qualsiasi tintura per capelli. Dovrà, infatti, essere verificato il colore, la corrispondenza con il proprio colore naturale e la sua trasformazione dopo la tinta, prestando attenzione alle tonalità e gradazioni per evitare di avere risultati indesiderati.

Una volta scelta la tinta, va accuratamente mescolato il composto seguendo passo passo le istruzioni indicate sulla confezione, applicato alle extensions a clip e dopo aver atteso almeno mezz’ora, si procede al risciacquo e all’asciugatura. Il gioco è fatto!