Come tenere ordinata la cameretta dei bambini

La stanzetta dei bambini è uno degli ambienti più difficili da tenere in ordine, ma con qualche accorgimento le cose possono cambiare

chiudi

Caricamento Player...

“Non entrate in quella stanza”. Non è solo il titolo di un film del terrore, ma è anche l’ansia che prende a molte mamme quando stanno per entrare nella cameretta dei loro bambini. Non si sa mai a cosa si va incontro. Nonostante gli estenuanti tour de force, a volte bastano poche ore per vedere vanificato tutto il lavoro fatto. Ma non disperate: con un po’ di pazienza e qualche accorgimento, la stanzetta potrà avere un aspetto più ordinato. Come in tutte le faccende domestiche il primo passo è l’organizzazione. Iniziamo dai giochi. Per tenerli sempre in ordine, acquistate qualche bidoncino colorato dove poter tenere sempre a portata di mano i giochi più usati. In questo modo, una volta terminato il gioco, sarà più facile e veloce mettere tutto in ordine. A questo proposito dedicatevi almeno una volta al mese alla pulizia di bambole, macchinine, peluches, notoriamente rifugio di germi e batteri. Lo stesso lavoro deve essere fatto anche nel caso sul pavimento vi sia un tappeto. I giochi non utilizzati, dopo averli lavati, metteteli in sacchetti appositi e riponeteli in un armadio. Se avete figli in età scolare, predisponete delle mensoline facilmente raggiungibili dove collocare libri e quaderni, tenendo in questo modo sempre sgombra la scrivania. All’interno dell’armadio bisogna trovare un piccolo spazio dove riporre zaini e cartelle, evitando così di trovarli abbandonati a terra. E’ una questione di praticità: quando si hanno pavimenti e ripiani ordinati, pulire sarà più facile e veloce.