Come tagliare i capelli e la frangia da soli

Come tagliare i capelli da soli: dalla semplice spuntatina al taglio netto con frangia o ciuffo per un risultato come dal parrucchiere.

A volte i capelli hanno bisogno di una semplice “spuntatina”, ma non si ha voglia di andare dal parrucchiere. La soluzione potrebbe essere, dunque, quella di provare a tagliare i capelli da soli. All’inizio potrà sembrare un’impresa ardua, soprattutto se non si ha un po’ di manualità, ma con un po’ di pratica diventerete bravissimi.

Inoltre, tagliare o spuntare i propri capelli è sempre vantaggioso perché si conoscono meglio le proprie esigenze e un pettine sottile. Vediamo come tagliare i capelli in casa.

tagliare i capelli
Fonte foto: https://pixabay.com/it/parrucchieri-capelli-taglio-1516352/

Step by step per preparare i capelli a un taglio perfetto

Chi ha i capelli lisci è sicuramente più avvantaggiato rispetto a chi lo ha ricci. L’ideale è fare questa operazione quando sono ancora bagnati, in modo tale da vedere bene le lunghezze ed eventuali scalature precedenti. La prima cosa che dovete fare prima di procedere al taglio è preparare la chioma al meglio.

Innanzitutto usate un balsamo per districare bene i nodi ed evitare complicazioni durante il taglio. Successivamente pettinate per bene dalla radice alle punte in modo tale da rendere il taglio agevole.

A questo punto munitevi di forbici ben affilate e di un pettinino dalle setole strette.

Come tagliare i capelli da soli in pochi minuti

Iniziate a dividere i capelli in sezioni mettendo da parte la frangia, che sarà l’ultima parte che andrete a toccare. Se volete semplicemente accorciare le punte procedete per livello, ovvero: iniziate a tagliare dalla parte più interna della chioma e man mano sciogliete gli strati di capelli superiori. In questo modo potrete livellare la ciocca di capelli che avete appoggiato su quella sottostante.

Attenzione, però, perché il rischio è che possiate ottenere un effetto gonfio o peggio ancora un caschetto o taglio medio fuori modo. Il consiglio è quello di graduare, ovvero di sfoltire le punte. Per farlo non dovete fare altro che prendere le singole ciocche, attorcigliarle e con una forbice ben affilata fare delle incisione fino a circa metà della profondità. Aprite la ciocca e sarà subito immediatamente svuotata e più leggera. Ripetete questo procedimento fino a quando avrete ottenuto il risultato desiderato.

Come tagliare la frangia o il ciuffo

Per quanto riguarda la frangia, invece, dovete andare molto cauti. Se desiderate una frangia dritta basterà  usare una forbice più piccola e accorciarla un pezzettino alla volta e non con un taglio diretto. Se, invece, volete una francia effetto ciuffo è importante fare la scalatura. Per ottenere un risultato al top unite il ciuffo con la prima ciocca sulla fronte e spuntatela verso il basso.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/parrucchieri-capelli-taglio-1516352/

ultimo aggiornamento: 04-09-2018

Elisa Mahagna

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X