Come stimolare il punto L

Stimolare il punto L maschile aumenta la libido e l’eccitazione prima di un rapporto sessuale oppure durante.

chiudi

Caricamento Player...

Anche l’uomo ha delle zone del corpo particolarmente erogene che, stimolate in fase preliminare, si eccitano in modo particolare aumentando il suo senso di piacere.

Una di queste zone è detta “punto L maschile”. Si tratta sostanzialmente del corrispondente “punto G femminile” ed è la zona compresa tra i testicoli e l’ano anche detta zona del perineo o continuazione del pene.

Per stimolare il punto L ci sono sostanzialmente due strade: il rapporto orale o il massaggio.

Nel primo caso, per stimolare il punto L occorre succhiare la parte iniziale del pene dove si trova l’orifizio dell’uretra creando così un effetto di aspirazione.

Anche durante l’orgasmo la stimolazione del punto L può proseguire, per far si che ciò accada è necessario stimolare il punto L con la lingua, leccando il frenulo e il punto sensibile sotto il glande.

Mediante il massaggio, invece, è sufficiente agire dolcemente ma profondamente sulla zona del perineo, nella zona di attacco di scroto e ano o masturbarsi (o farsi masturbare) mettendo il pollice sul punto L così da aumentare il godimento.

Naturalmente però, ognuno può trovare il proprio modo per stimolare il punto L del proprio partner, usando complicità e fantasia.