Esistono alcune tecniche per stimolare i testicoli con la mano. Vediamo quali sono.

Molto spesso le donne sono particolarmente abili nell’accarezzare il pene del proprio partner, mentre sono meno esperte per quanto riguarda la stimolazione dei testicoli.

Anche i testicoli sono importanti per la buona riuscita di un rapporto sessuale, infatti sono coperti di sottili strati muscolari che si estendono fino all’addome, e la loro corretta manipolazione potrebbe contribuire a migliorare e ad aumentare l’orgasmo.

Come si possono stimolare i testicoli con la mano?

Innanzitutto prendendoli in una mano mentre con l’altra si accarezza il pene. Si può aumentare la pressione gradualmente sui testicoli con delicati movimenti circolari.

Poi, si deve passare a stimolare la giuntura centrale dello scroto, quella che arriva alla base del pene, massaggiandola delicatamente coi polpastrelli in maniera non uniforme, alternando la pressione in base al piacere che ci accorgiamo che lui sta provando.

Se ci inumidiamo le dita con la saliva prima di toccare questa parte, impazzirà di piacere.

In alternativa la stessa cosa si può fare con la lingua.

L’importante è non soffermarsi troppo su ciascuna parte, perché carezze troppo prolungate potrebbero sortire l’effetto contrario e creare al nostro lui dei fastidi che pregiudicherebbero il rapporto sessuale.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-08-2015


Come stimolare il punto L

Quanto costano le fedi nuziali 2015-2016