L’asta del pene in un uomo rappresenta una delle principali zone erogene. Come stimolare quest’area?

La stimolazione maschile e femminile è senza dubbio differente, per un uomo per esempio lo stimolo visivo è importantissimo.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Ecco perché, al di là di lezioni pratiche del caso, si deve sempre tenere presente che più siamo “stimolanti” a livello degli occhi, meglio è. Belle da guardare, certo, ma anche eccitanti. E’ importante creare un’atmosfera precisa, magari con delle candele e con della seta, per metterlo a suo agio e fargli presagire una serata coi fiocchi.

Per quanto riguarda invece la stimolazione meccanica, l’asta del pene è uno di quei punti erogeni che non sempre si prendono in considerazione, favorendo magari il glande o altre zone.

E’ una parte molto sensibile, certo, ma un po’ meno rispetto alla punta. Ciò non ci autorizza ad usare le maniere forti, insomma, l’apparato genitale è di per sé molto scoperto e davvero vulnerabile in un uomo. Premuniamoci di essere dunque gentili e di accarezzarla con movimenti lenti. Gl sioramenti devono essere dapprima dolci, dopodiché – se lui lo desidera – possiamo aumentarne la velocità.

Se vogliamo utilizzare un lubrificante, accertiamoci di acquistarlo in farmacia, dal momento che sostanze chimiche non certificate potrebbero creare irritazioni.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 15-10-2015


10 smalti con colore come Rouge Noir di Dior

Come riconoscere prurito acquagenico