Come sospendere la pillola per rimanere incinta

Sospendere la pillola per rimanere incinta è possibile in qualunque momento. La ripresa del ciclo normale però può richiedere tempo.

Diversi motivi spingono una donna ad assumere la pillola anticoncezionale e non tutti sono legati al controllo delle nascite, ma possono essere legate a problemi ormonali.

Allo stesso modo la decisione di sospendere la pillola è legata a differenti motivazioni, tra cui il desiderio di rimanere incinta.

Sospendere la pillola per rimanere incinta si può fare in qualsiasi momento, senza la necessità di terminare la confezione.

Dal momento in cui non si assume più la pillola cessa anche il suo effetto contraccettivo, anche se la ripresa del ciclo mestruale “normale” può avvenire dopo del tempo.

Soprattutto se la pillola contraccettiva è stata assunta per un tempo prolungato possono passare mesi prima che il ciclo torni alla sua normalità e l’organismo può continuare a essere infertile.

Per altre donne, invece, le ovulazioni ci sono da subito e con esse la possibilità di rimanere incinte.

Non ci si deve allarmare dunque se, trascorsi pochi mesi dalla sospensione della pillola, non si rimane incinta né, viceversa, ci si deve meravigliare se si rimane incinta dal mese successivo. Ogni donna e ogni organismo è a sé e la ripresa del ciclo normale, ovulazioni comprese, seguono in tutto e per tutto questa soggettività.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-11-2014

Donna Glamour Guide

X