Come scurire i capelli in modo naturale

Di schiariture e shatush ne abbiamo abbastanza: vogliamo i capelli scuri. Ma come abbassarsi di una tonalità in modo completamente naturale?

chiudi

Caricamento Player...

Se si vogliono scurire i capelli, ma si odiano gli agenti chimici del parrucchiere, niente paura. Si può fare anche senza utilizzare coloranti che, nonostante si dicano realizzati in modo naturale, contengono sempre una parte emulsionante con reagenti spesso mal tollerati e fonte di allergie della cute.

Niente più irritazioni, se utilizziamo la natura allo stato puro: in primis caffè e tè. Prepariamo degli infusi molto densi, tanto da somigliare ad una crema e lasciamo raffreddare.

Laviamo i capelli normalmente con il nostro shampoo e applichiamo la crema di caffè o di tè dopo il risciacquo. Emulsioniamo poi per circa dieci minuti e rilaviamoli con acqua calda. L’asciugatura dev’essere totalmente naturale e la pazienza tanta. Sì, perché dobbiamo ripetere l’operazione almeno due volte a settimana. Dopo circa un mese, i capelli inizieranno a scurire. con tanta costanza, possiamo ottenere il colore di nostro gradimento.

Esiste anche il metodo della salvia essiccata, fatta bollire in due tazze di acqua per circa dieci minuti e poi applicata sul cuoio capelluto. E’ un ottimo metodo per coprire i capelli grigi, così come quello attuato con il mallo di noce, acquistabile in erboristeria.