Come scegliere vibratore per vergini

Siete vergini ma non volete comunque rinunciare alla scoperta del piacere, con l’aiuto di un vibratore? Scopriamo insieme i più adatti per voi.

chiudi

Caricamento Player...

Quello di sex toys è troppo spesso un argomento tabù per moltissime donne: infatti la ricerca del piacere femminile attraverso un vibratore viene vissuta ancora come qualcosa di sconveniente, un momento intimo di cui vergognarsi profondamente, ma non è così. Infatti il piacere femminile è un fattore prezioso, che anche una ragazza vergine ha diritto di provare.

Ovviamente, in questo caso il discorso diventa leggermente delicato; sostanzialmente, il punto è: volete andare fino in fondo (senza timore di rompere l’imene, la membrana che viene rotta durante il primo rapporto) oppure limitarvi ad una stimolazione superficiale? Nel primo caso, non avrete che l’imbarazzo della scelta, l’unico consiglio è quello di scegliere un vibratore dalla forma piuttosto semplice, simile ad un fallo, onde evitare dolore o bruciore, almeno la prima volta.

Nel secondo caso, è preferibile utilizzare uno stimolatore della clitoride, che possa darvi un piacere molto intenso pur senza essere invasivo.