Guida alla crema viso: consigli pratici per scegliere quella adatta a te

Usare un’ottima crema viso è molto importante. Ecco alcuni consigli per scegliere quella più adatta al vostro tipo di pelle.

chiudi

Caricamento Player...

La scelta della crema viso è molto importante, ma non sempre semplice. Un prodotto non adatto alla propria pelle, infatti, può provocare spiacevoli reazioni cutanee, come allergie, brufoli, secchezza e rossori.

In commercio esistono tantissimi tipi di creme, da quelle completamente naturali a quelle più all’avanguardia, economiche, di lusso, di fascia media… insomma, sicuramente esiste quella adatta a voi, ma potreste non trovarla subito. Vediamo come scegliere la crema viso in base alle proprie esigenze.

Come scegliere la crema viso

Crema viso
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/crema-cura-della-pelle-colori-crema-194126/

Prima di tutto, bisogna capire che tipo di pelle avete: giovane, matura, secca, grassa, mista, impura, sensibile. La pelle giovane di solito tende ad essere grassa e impura, con tendenza all’acne, oppure mista. Quella matura, invece, è più secca e meno elastica. Tutti i tipi di pelle possono poi essere sensibili a determinati ingredienti.

Per la pelle grassa l’ideale è una crema leggera, in formula gel, che idrati senza ungere, ma che anzi contenga ingredienti in grado di tenere a bada la produzione di sebo. Se è mista, provate ad usare due diverse creme, una leggera sulle zone che tendono a lucidarsi, una più corposa su quelle secche. La pelle secca ha invece bisogno di creme nutrienti, corpose e protettive. Quelle per pelli mature, oltre ad essere nutrienti, devono anche contenere principi antiossidanti, per prevenire l’invecchiamento cutaneo.

In caso di brufoli e punti neri, possono essere utili creme esfolianti, a base di acidi, che però devono essere sempre usate di sera, in inverno e sotto consiglio di un dermatologo. Le pelli più sensibili, che spesso si arrossano o hanno reazioni allergiche, dovrebbero usare creme con pochissimi ingredienti, senza profumi, oli essenziali, benzoati e conservanti. I prodotti erboristici e naturali, in questo caso, possono essere deleteri, perché ricchi di attivi.

Per evitare brutte sorprese, prima di procedere all’acquisto chiedete sempre un campioncino in profumeria o farmacia, da testare prima su una piccola porzione di pelle e poi, se non ci sono state reazioni allergiche, su tutto il viso per qualche giorno.