Come risolvere rapidamente il problema degli occhi gonfi

Camomilla, cetrioli, aloe vera. Sono alcuni dei rimedi rapidi e naturali contro gli occhi gonfi.

chiudi

Caricamento Player...

Tutte le donne (e anche gli uomini) hanno avuto a che fare, almeno una volta nella vita, con il dramma degli occhi gonfi.

Le cause sono varie: mancanza di sonno, pressione sanguigna elevata, allergie, squilibri ormonali (per esempio in gravidanza) e un’alimentazione troppo ricca di sale.

Le reazioni allergiche possono derivare da alimenti, pollini, mascara, ombretto e lenti a contatto.

Le tipologie delle reazioni vanno dal rossore intorno agli occhi e sul bulbo oculare al prurito, ai cerchi scuri sotto gli occhi, per poi scatenare anche lacrimazione e gonfiore nella palpebra sottostante.

Veniamo ai rimedi. per ridurre il gonfiore esistono molti rimedi naturali che assicurano il risultato con rapidità.

La camomilla è la prima della lista contro gli occhi gonfi. Basterà lasciare i sacchetti di camomilla in acqua bollente, lasciarli raffreddare, e poi lasciarli sugli occhi per almeno 15 minuti.

Altro alleato è il cetriolo, che va tagliato in fettine sottili e posizionato sugli occhi per almeno 10 minuti.

Poi ci sono gli impacchi freddi.

Si può ricorrere alla confezione dei piselli surgelati o al ghiaccio tritato avvolto in un panno. Bisognerà attendere almeno 10 minuti con il gelo sugli occhi.

Oltre al gel oftalmico e al collirio indicato per gli occhi gonfi, un valido aiuto proviene dall’Aloe vera. L’applicazione topica del gel riduce il gonfiore, attenua il prurito e calma i rossori. Unica accortezza: lasciare il gel di aloe vera in freezer per qualche minuto prima dell’applicazione.

Per combattere il gonfiore delle palpebre, infine, si deve evitare l’eccesso di alcol, il consumo di sale e di bevande contenenti caffeina. Si deve bere molta acqua, per prevenire la ritenzione idrica e la disidratazione, che sono le concause degli occhi gonfi.

Occorre dormire almeno 7-8 ore e pulire il viso e gli occhi, accuratamente, dal trucco.

E’ utile il consumo di banane, uva passa, cavolo e mirtillo.