Come recuperare un rossetto secco

Magari lo avete anche pagato tantissimo, ci eravate affezionate e… si è seccato! Come recuperare un rossetto secco? Vediamolo insieme.

chiudi

Caricamento Player...

Sia che il rossetto sia pressoché nuovo, sia che sia finito sul fondo del suo astuccio, hai deciso: si è seccato e desideri rivitalizzarlo! Procurati prima di tutto una piccola spatola (va bene anche la lima liscia per unghie) e un piccolo tolilno di plastica (tipo quello dei gloss portatili) della grandezza utile a contenere il rossetto che desideri resuscitare.

Scava bene nel fondo del tubetto, poi poni il rossetto residuo nel tolino di plastica e mescola bene. Il solo mescolare renderà il rossetto secco già più omogeneo e decisamente compatto.

Se non è abbastanza, ti basterà scaldare una piccola quantità di acqua nel classico pentolino da latte e, dopo aver chiuso il contenitore con un tappo ermetico o avvitabile, lascialo a bagno nell’acqua per dieci minuti. Vedrai subito come il rossetto si è trasformato: ora è una miscela densa, perfetta da stendere sulle labbra di nuovo, dopo ovviamente averla lasciata indurire a dovere!

Piccoli trucchi per recuperare quel famoso rossetto che non ricordavi più di avere o il fondo di tutti quei tubetti che hai comprato del tuo gloss preferito e poi si sono accumulati.