La lavatrice che carica dall’alto manda cattivi odori: niente paura! Candeggina, aceto e acqua sono la soluzione per una lavatrice in salute.

Una delle sfide casalinghe più temute è, senz’altro, la pulizia della lavatrice, soprattutto se si tratta di una lavatrice che carica dall’alto.

A volte, infatti, la lavatrice emana cattivi odori e molte donne non sanno come affrontare questo problema.

In realtà basta veramente poco, ad esempio della semplice candeggina e il procedimento è molto semplice: è necessario avviare un ciclo di lavaggio a temperatura alta e interromperlo quando l’acqua ha riempito il cestello. A questo punto si aggiunge 1 litro di candeggina e si avvia nuovamente il lavaggio per il tempo necessario affinché l’acqua calda e la candeggina si mescolino. Questa “miscela” va lasciata nel cestello per circa un’ora in modo tale che possa agire su sporco e residui. Dopo un’ora è necessario far ripartire il lavaggio, sino alla fine. Al termine di questa operazione è consigliato riempire il cestello di acqua bollente e aceto (1 litro), ricompiendo esattamente gli stessi passaggi di prima. La candeggina avrà disinfettato la lavatrice, mentre l’aceto eliminerà l’odore di candeggina.

Se la lavatrice non è molto sporca si può procedere direttamente con l’aceto, tuttavia è consigliato trattare la propria lavatrice che carica dall’alto con candeggina e aceto almeno una volta all’anno per pulire a fondo i filtri di carico e scarico per una buona manutenzione del prodotto e dei risultati.

 

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 21-09-2014


Come fare il ciuffo mimi luxyhair

Pedicure curativa in cosa consiste