Come pulire il tostapane

Quando è stata l’ultima volta che vi siete ricordati di pulire il tostapane?

chiudi

Caricamento Player...

Anche se la maggior parte di noi lo utilizza ogni giorno, il tostapane probabilmente non è in prima linea nei nostri pensieri di pulizia. Tuttavia è il momento di dimostrare un po’ di amore e apprezzamento per questo cavallo di battaglia del pane croccante, e non è affatto difficile pulirlo; infatti, l’intero processo mi dura solo una decina di minuti!

Ecco come pulire il tostapane rendendolo tutto lucido e come nuovo. Ecco quello che ti serve:

  • Tostapane
  • Cestino
  • Spazzola piccola da pasticceria
  • Acqua saponata calda
  • Strofinaccio asciutto
  • Strofinaccio umido
  • Aceto (per l’acciaio inossidabile)

Procedimento:

  1. Assicurarsi che il tostapane sia scollegato e completamente raffreddato prima di iniziare il processo di pulizia. Dal momento che la pulizia del tostapane può essere fonte di sporco, lavorare sopra il lavandino, un cestino o un foglio di giornale.
  2. Estrai le briciole e scrolla tutte le briciole rimaste incastrate. La maggior parte dei tostapane hanno un cassetto estraibile in fondo dove la maggior parte delle briciole rimane intrappolata. La rimozione di questi vassoi è indispensabile per il processo di pulizia. Se il tostapane non dispone di un vassoio estraibile, si può anche optare per il vecchio metodo di rovesciare il tostapane a testa in giù e delicatamente scuoterlo. Se il vassoio è ancora incrostato di briciole, occorre lavarlo con acqua tiepida e sapone fino a quando non è pulito. Assicurati di asciugarlo bene prima del montaggio.
  3. Utilizza una piccola spazzola da pasticceria o un pennello per pulire gli angoli difficili da raggiungere.
  4. Pulisci la superficie esterna con un panno morbido inumidito e sapone delicato, se necessario. Non dimenticare le manopole.
  5. Se il tostapane è in acciaio inox, passa un panno pulito e un po’ di aceto per farlo brillare.