Il Natale si avvicina e le case si colorano di rosso, oro e argento. Vediamo come pulire gli addobbi di Natale per decorare al meglio le nostre case

Il Natale si avvicina, addobbi luccicanti decorano a festa le nostre case e le strade della città; e inizia la corsa ai regali e alla preparazione dei menù delle serate di festa in famiglia.

Tra tutte le festività del calendario, il Natale è certamente quella in cui più si respira un’aria caldamente affettuosa e familiare in cui l’atmosfera di gioia e di festa è rievocata da deliziosi addobbi.

Ogni anno, come in un rito, si riaprono gli scatoloni conservati in soffitta per recuperare candele, angioletti, babbi natale, renne, alberelli, presepe e tanto altro.

Per assicurare il massimo splendore alle nostre case, anche e soprattutto nella loro versione natalizia, è bene avere degli addobbi sempre splendenti e luccicanti.

Ecco qualche suggerimento per pulire gli addobbi di Natale quando arriva il momento di sfoderarli dagli scatoloni.

Gli addobbi e le decorazioni di Natale possono essere di vario genere, per questo è bene utilizzare differenti metodi per la loro pulizia a seconda dei materiali usati e delle rifiniture delle decorazioni.

Per decorazioni delicate come le ghirlande è consigliabile pulirle immergendole in una bacinella contenente acqua tiepida e un po’ di aceto bianco, o in alternativa un po’ di prodotto per la pulizia della casa specifico per superfici delicate. Una volta asciutte le ghirlande saranno splendenti come nuove!

Per le palline in plastica o vetro, non particolarmente decorate si può utilizzare una bomboletta ad aria compressa per togliere la polvere accumulata e poi seguire lo stesso metodo di pulizia delle ghirlande, immergendole in una bacinella con acqua tiepida e aceto.

Invece, in caso di decorazioni artigianali con smalti e glitter, molto più delicate, è bene limitarsi a spolverare gli addobbi con un pennellino a setole morbide facendo molta attenzione.

Per le luci, altre protagoniste indiscusse delle feste natalizie, invece, basterà utilizzare un panno ben strizzato inumidito di acqua e sapone e passarlo delicatamente lungo tutto il cavo e sulle lampadine. Non appena le luci saranno perfettamente asciutte saranno pronte per essere avvolte attorno all’albero e illuminarlo a festa!

Infine, un ultimo piccolo accorgimento per portarsi avanti con il lavoro per il Natale successivo: per facilitare la pulizia degli addobbi, una volta terminate le feste, è sempre bene riporli in scatoloni ben chiusi e sigillati per evitare l’accumulo di sporco e polvere.

Che aspettate, siete pronti a far brillare la vostra casa in occasione del Natale?

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Come fare candele aromatiche

Dove comprare il make up Tom Ford a Roma