Come portare riga in mezzo con wavy bob

Il wavy bob è il look giusto per voi? Ecco come portare la riga in mezzo con questo strepitoso taglio!

Aspetto fresco e frizzante, il wavy bob sta spopolando tra dive e grandi star. Caschetto corto (o fino alle spalle), capelli ondulati e un impatto glamour e di gran stile è assicurato! Ma come portare la riga in mezzo se avete questo taglio di capelli così particolare? Nessun problema, leggete la nostra guida e non avrete dubbi.

Se avete una frangia o meno la differenza non è sostanziale, la riga in mezzo può essere sempre fatta su questo tipo di look. Dividere in modo geometrico i capelli concentrerà l’attenzione sulla simmetria del taglio, donandovi un aspetto curato e molto ordinato: liscio o mosso a voi la scelta! Se avete un volto particolarmente tondo, la riga in mezzo vi aiuterà ad assottigliarlo e a smorzare la rotondità; anche nel caso in cui il vostro viso fosse leggermente squadrato, la riga centrale può rendere più armoniosi i lineamenti: l’importante è tenere sempre i capelli sciolti e mai dietro le orecchie in modo tale da addolcire la mandibola che solitamente è molto pronunciata. Altro aspetto da considerare è il vostro naso: meglio evitare la riga in mezzo se avete un naso importante perché lo evidenzierebbe ancor di più. In linea di massima, se avete un taglio corto e moderno come il wavy bob, dovreste avere un viso abbastanza regolare, quindi la riga al centro è molto indicata! In alternativa, per altre forme del viso, meglio optare per una riga laterale o altre soluzioni che possano valorizzare i vostri lineamenti.

E ora che avete letto i nostri consigli, sfoggiate un wavy bob simmetrico e di gran tendenza!

ultimo aggiornamento: 19-01-2016

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X