Vediamo quali regole fondamentali seguire per sapere come portare lo zaino correttamente ed evitare problemi di postura.

Con l’inizio della scuola viene naturale per ogni genitore chiedersi come preparare lo zaino in modo che non sia troppo pesante e insegnare ai figli come portare lo zaino per evitare dolori alla schiena. Per fortuna ci sono delle semplici regole da seguire per evitare il temuto mal di schiena da zaino: dal peso complessivo a come sistemare gli oggetti al suo interno, vediamo tutto quello che c’è da sapere.

Come portare lo zaino: le regole da tenere a mente

Per prima cosa dobbiamo partire dalla scelta vera e propria dello zaino, tra le considerazioni più importanti bisognerà fare attenzione allo schienale. Scegliete quindi sempre degli zaini ergonomici che siano dotati di schienale imbottito e che siano regolabili. Oltre alla possibilità di poter regolare gli spallacci, valutate anche la presenza della cintura in vita che aiuterà a distribuire il peso e non farlo gravare tutto sulla schiena.

Bambini Zaino Scuola
Bambini Zaino Scuola

Passiamo ora a un’altra questione importante, ovvero come regolare gli spallacci dello zaino. Bisogna assicurarsi che la parte inferiore dello zaino non superi di più di 10 centimetri la vita. Naturalmente però, affinché il peso sia distribuito correttamente e non si debba sforzare la schiena, è importante che vengano sempre indossati tutti e due gli spallacci. Altri consigli utili sono:

– evitare di correre e fare sforzi eccessivi con indosso lo zaino

– cercare di utilizzarlo per massimo 30 minuti al giorno, ad esempio quando è possibile bisognerebbe sempre toglierlo dalle spalle

– sull’uso del trolley molti si pronunciano negativamente, perché per trasportarlo si assumerebbe una postura scorretta, inclinando la schiena da un solo lato. Vediamo ora come preparare lo zaino correttamente.

Come riempire lo zaino di scuola

Quando si prepara lo zaino bisogna sempre partire dai libri più pesanti posizionandoli in modo che stiano nella parte che andrà a contatto con la schiena. Questo discorso vale per i libri ma anche per gli oggetti più pesanti, dopo aver sistemato tutti i libri si passa anche al resto ovvero astuccio, quaderni, bottiglia d’acqua o borraccia.

Bambini a scuola
Bambini a scuola

È importante riempire lo zaino in larghezza e altezza ed evitare di farlo in profondità. Per questo motivo, anche se lo zaino è estensibile, è bene tenere le cerniere chiuse. Non dimenticate di pesare lo zaino dopo aver finito di prepararlo, il peso complessivo non dovrebbe superare il 10 o al massimo il 15% il peso di chi lo indossa.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 22-09-2021


Vaccino Covid-19 nei bambini tra 5 e 11 anni: i risultati di Pfizer e BioNTech

Vaccino: se uno dei genitori si oppone, il figlio lo può fare ugualmente