Must have della stagione, la frangia gringe è la più amata dalle star! Come pettinare questo particolare taglio?

Scoppia la moda e tutte la vogliono, la frangia gringe è stata vista per la prima volta sui red carpet, JLo la prima promulgatrice della tendenza.

Questa classica frangia separata è davvero di facile manutenzione, anche se non siamo brave con le forbici. E poi è utilissima a nascondere i piccoli difetti del viso quali zigomi sporgenti, ad esempio. Come mai si chiama “gringe”? E’ una commistione tra “fringe” e “grown out”, divisa in due e lunga, è quasi un marchio distintivo per le donne casual ma sexy.

Quasi come il sipario dei teatri, si apre sul viso con dolcezza e classe. A chiamarla in questo modo è stato nientemeno che George Northwood, hairstylist numero uno delle celebrities di tutta Hollywood. La frangia deve essere pettinata in modo che sia libera di crescere e di incorniciare il viso, senza dover per forza regolarla una volta al mese come quella geometrica.

Semplicemente uno styling mattutino da messa inpiega et voilà, non dobbiamo più toccarla per tutta la giornata. La bellissima Rachel McAdams la porta su un capello biondo bambola, ad esempio, ciò significa che è adatta a qualsiasi colore e carnagione!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 24-10-2015


Quanto Moment si può prendere in gravidanza

Come mettere il reggicalze