Come mettere il reggicalze

Ogni donna dovrebbe sapere come mettere il reggicalze: in caso contrario, leggete qui!

chiudi

Caricamento Player...

Il reggicalze è un accessorio femminile molto seduttivo, e popola da anni l’immaginario maschile, dando l’idea di una donna molto affascinante e sexy, che ama lasciar intuire quello che si nasconde sotto gli abiti senza mai mostrarsi eccessivamente. Anche se ultimamente il suo uso è stato soppiantato dalle calze autoreggenti, resta comunque un indumento da indossare per dare alla biancheria intima quel pizzico di sensualità in più.

Se non sapete come mettere il reggicalze, niente paura: indossarlo è abbastanza facile. E’ preferibile calzarlo sopra la biancheria intima, all’altezza dell’osso del bacino, chiudendolo con gli appositi gancetti e facendo sì che i quattro elastici che dovranno sostenere le calze cadano in perpendicolare, due sul davanti e due sul dietro.

A questo punto indossate le calze: se sono appositamente studiate per il reggicalze, dovrete perdere un pochino di tempo nel regolare con l’apposita fibbietta la lunghezza degli elastici in modo tale da non farle penzolare in maniera irregolare, mentre se farete uso delle autoreggenti delegando il reggicalze a uno scopo puramente decorativo avrete meno problemi nel calzarle alla stessa altezza ed avranno un’aderenza migliore rispetto alle altre. Fissate le estremità delle calze ai bottoncini in plastica con cui terminano i quattro elastici del reggicalze, et voilà, il gioco è fatto. Siete pronte per sedurre!