Il Green Pass è attivo in Italia: come possiamo ottenerlo in versione QR code sul proprio smartphone o iPhone.

Finalmente è arrivata l’ufficialità. Il Green Pass è attivo in Italia. Guariti, tamponati e vaccinati, anche con una sola dose, possono ottenere il lasciapassare per poter viaggiare in Italia e all’estero. Ma come si fa a ottenere la certificazione, disponibile in versione QR Code e scaricabile sul proprio smartphone o iPhone? Esistono diversi metodi, tutti molto semplici, per poter ottenere il pass utile per poter entrare in stazione, negli aeroporti, nei locali, nei cinema e in ogni altro evento che necessita la negatività al Coronavirus.

Green Pass: come ottenerlo

Valido 15 giorni dopo la prima dose, per quanto riguarda i vaccinati, e per 48 ore per i tamponati negativi (180 giorni invece per i guariti), il pass può essere scaricato attraverso cinque strade, di cui quattro digitali: dal sito web governativo dedicato; tramite fascicolo Sanitario Elettronico; tramite l’app Immuni; tramite l’app Io; richiedendo un documento cartaceo agli operatori sanitari autorizzati.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Green Pass digitale con codice QR
Green Pass digitale con codice QR

Per poter ottenere dunque il certificato cartaceo dobbiamo contattare il medico di famiglia o il nostro farmacista di fiducia grazie alla propria tessera sanitaria. In poco tempo potremo così ricevere la versione fisica del green pass. Ma per poter invece ottenere il QR Code?

Come richiedere il QR Code per il Green Pass

Proviamo a guardare però nel dettaglio come avere il Green Pass nella versione digitale. La prima strada è quella del sito www.dgc.gov.it. Qui possiamo accedere attraverso tessera sanitaria o identità digitale, quindi Spid o Cie. Nel primo caso dobbiamo inserire i dati della tessera e un numero identificativo, che può essere di quattro tipi: un Authcode, codice di autorizzazione ricevuto per e-mail o sms; un Cun, codice univoco nazionale del tampone molecolare; un Nrfe, numero di referto elettronico del tampone antigenico; un Nucg, numero univoco di guarigione.

In alternativa, possiamo ottenere il certificato verde europeo accedendo al Fascicolo Sanitario Elettronico con le modalità previste dalle varie Regioni, o tramite le app Immuni e Io. Tramite Immuni bisogna accedere alla sezione EU digital Covid certificate, visibile nella schermata iniziale dell’app, inserendo poi gli stessi dati chiesti sul sito web. Tramite Io invece dovremo ottenere la certificazione nella sezione messaggi.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 18-06-2021


Le migliori hit “made in Italy” dell’estate 2021

Chiara Ferragni è diventata la proprietaria unica della società TBS Crew!