Come nascondere i peli sotto le ascelle

Tutte noi dovremmo sapere come nascondere i peli sotto le ascelle, decisamente antiestetici da vedere.

chiudi

Caricamento Player...

Fino ai primi anni 80 era cosa assolutamente normale non depilarsi le ascelle: ne sono prova anche molte immagini di repertorio o foto di moda che mostrano donne con una folta peluria in questa zona. Poi le tendenze sono fortunatamente cambiate, i peli sono stati considerati out e si è iniziato a ricorrere a cerette o creme depilatorie per eliminare il problema alla radice. Resta comunque in certi casi il problema di dover nascondere i peli sotto le ascelle, se essi stanno ricrescendo dopo la depilazione. Come fare?

Innanzitutto, a meno che non usiamo il rasoio per depilarci e che in un paio di minuti ci restituirà ascelle lisce e vellutate, bisogna tener conto del tipo di pelo che abbiamo: se i nostri peli sono biondi, una piccola ricrescita non si noterà nemmeno. Se sono scuri invece dovremo ricorrere al decolorante, in modo tale da farli diventare chiari e mimetizzarli meglio con il colore della nostra pelle. Possiamo servirci di acqua ossigenata o di una crema decolorante di quelle che si trovano in profumeria o al supermercato.

I peli diverranno biondi in pochi minuti e non si vedranno più.

Indossare una maglia a maniche corte al posto del top con spalline sottili, poi, sarà utile per nasconderli quando saranno cresciuti così tanto da non poter più essere nascosti e da dover necessariamente ricorrere a una depilazione totale.