Mettere una giarrettiera è molto facile, e ci renderà estremamente sexy!

Nell’immaginario collettivo maschile la giarrettiera è uno dei maggiori strumenti di seduzione di una donna: in pizzo, ornata di strass, paillettes o piume di struzzo, questo accessorio intimo risulta essere molto malizioso e accattivante, e viene utilizzato in tantissime occasioni.

Quando ancora non erano state inventate le autoreggenti, le giarrettiere servivano principalmente a sostenere le calze quando non si voleva fare uso del reggicalze: col passare del tempo, però, la loro destinazione d’uso è cambiata, e ora le giarrettiere hanno uno scopo puramente decorativo.

Esistono tante occasioni in cui si può mettere una giarrettiera, prima fra tutte, una serata col nostro lui ad alto tasso erotico; in questo caso, sono d’obbligo i cosiddetti colori ‘hot’: rosso, nero, ma anche viola o bronzo per una giarrettiera da mostrare attraverso lo spacco della gonna oppure insieme a un completo intimo molto sexy nella stessa tonalità. Rosso lacca anche per la giarrettiera da indossare a Capodanno, che secondo la tradizione che vige in Italia per essere di buon auspicio per il nuovo anno dovrà essere anche nuova di zecca.

L’usanza della giarrettiera si è estesa ultimamente anche agli addii al nubilato, dove spesso le amiche festeggiano la sposa indossando giarrettiere rosa o fucsia, e per il giorno delle nozze, in cui la sposa dovrà indossarne una che lo sposo le toglierà come da tradizione per lanciarla agli amici single (il prossimo a sposarsi sarà quello che, volente o nolente, risulterà essere ‘la vittima del lancio’). In questo caso può essere bianca, avorio o cipria in base all’abito, oppure di colore celeste o azzurro se si segue anche l’usanza di indossare, nel giorno del proprio matrimonio, qualcosa di blu.

Come mettere la giarrettiera?

La giarrettiera va messa esattamente a metà coscia, nel punto più alto dove di solito facciamo arrivare le autoreggenti: in caso di nozze, però, possiamo scegliere di indossarla appena sopra il ginocchio per far sì che lo sposo la tolga con più facilità specie se abbiamo un abito voluminoso, e per evitare di sentirci scomode o infastidite per ore dall’elastico che stringe visto che anche il nostro abbigliamento in quel giorno non sarà propriamente dei più comodi.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Come curare cavolo ornamentale in giardino

Quante gocce di propoli prendere per il mal di gola