Come mettere bene il rossetto rosso

Femme fatale? Mai senza il rossetto rosso. Ma attenzione, per non sfigurare, il risultato dev’essere impeccabile!

Prima di tutto le labbra devono essere idratate: sulle labbra secche il risultato risulta penoso per qualsiasi rossetto. Per renderle morbide, si può ricorrere al classico burrocacao. Attenzione però, a non metterne troppo, altrimenti il rossetto non tiene.

Come in ogni tipo di make up, la base è importantissima: si usa primer per labbra, un correttore oppure un fondotinta. Anche qui, pochissimo prodotto: l’effetto rilievo è indesiderato.

Ora fissiamo il tutto con la cipria. Armate di piumino, tamponiamolo sulla bocca chiusa. Base fatta, dunque. A questo punto evidenziamo l’arco di cupido (il centro del labbro superiore) per un effetto sensuale, sfumando su questa zona un illuminante o un ombretto chiaro.

E’ il momento della matita: ci vuole una matita del rosso quanto più simile a quello del rossetto. Con questa si traccia tutto il contorno delle labbra, unitamente a dei piccoli trattini all’interno. Con lo sfumino, passiamo sulle labbra per uniformarne bene il colore e via! Applichiamo il rossetto.

Se si vuole, si può tamponare il tutto con una velina per rimuovere l’eccesso, oppure applicare un gloss per un effetto lucido.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-07-2014

Donna Glamour Guide

X