Come leccare l’organo genitale femminile

Il sesso orale, per alcune coppie, è l’irrinunciabile preludio al rapporto sessuale. Che sia la donna a praticarlo all’uomo, o il contrario, ci sono alcuni suggerimenti che si possono tener presenti, per dare il massimo piacere possibile al proprio partner.

chiudi

Caricamento Player...

Quando un uomo pratica sesso orale sulla sua compagna, in gergo questa azione viene definita cunnilungus. Tale attività può essere molto piacevole, ed ideale per eccitare la partner in vista del rapporto vero e proprio.  Non si deve pensare però che sia sufficiente leccare l’organo genitale femminile, in quanto bisogna essere in grado di stimolarne adeguatamente le varie parti sensibili.

Per una donna, infatti, è in genere più semplice avere un orgasmo clitorideo che un orgasmo vaginale. Il clitoride è la parte anteriore della vulva, e con la lingua e le labbra, è possibile eccitarla tanto da provocare un orgasmo. Allo stesso modo, si devono leccare, baciare e succhiare piccole e grandi labbra: l’ideale è che il sesso orale venga praticato dall’uomo sulla donna, e dalla donna sull’uomo, contemporaneamente.