Come lavare pantofole in lana cotta

Vediamo come lavare le pantofole in lana cotta

La lana cotta è un materiale molto usato per creare gioielli, borse e pantofole.

Grazie alla sua natura, non necessita di eccessivi cure o lavaggi, ma se avete un paio di pantofole di lana cotta e volete rinfrescarle, vediamo cosa dovete sapere circa il lavaggio.

Innanzitutto, le pantofole di lana cotta possono essere tranquillamente lavate in lavatrice ma sarebbe meglio lavarle a mano con acqua tiepida (circa 30 gradi) e un sapone delicato per capi in lana.

Per togliere le macchine più ostinate si può ricorrere all’uso di una spazzola con le setole morbide.

Le pantofole in lana cotta non devono essere lavate con l’ammorbidente in quanto questo potrebbe rovinarle.

Per quanto riguarda invece l’asciugatura, le pantofole di lana cotta non devono essere stese né poste troppo vicine a fonti di calore come i caloriferi o le stufe in quanto l’eccessivo calore porterebbe il tessuto a incartapecorirsi rovinandosi; perciò, per asciugarle, basta appoggiarle su un tappetino in un luogo areato e aspettare che la natura faccia il suo corso.

ultimo aggiornamento: 03-10-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X