Come lavare le Vans di tela

Le Vans sono diventate davvero uno status symbol delle nuove generazioni. Ma come lavare quelle di tela, senza che si rovinino?

chiudi

Caricamento Player...

Comode e di moda, le Vans sono davvero una scelta azzeccata per i giovani e i meno giovani. Quelle di tela, soprattutto, sono davvero fashion nelle loro mille colorazioni e grafiche, ma come lavarle senza rovinarle?

Prima di tutto, sappiate che nonostante tendano a sporcarsi facilmente, è altrettanto vero che si lavano velocemente e senza troppi problemi.

Possiamo tranquillamente metterle in lavatrice, ad esempio. Semplicemente con la temperatura dell’acqua a 30°C massimo, ma meglio se effettuate lavaggio a freddo. La centrifuga non ci vuole, naturalmente e il programma dev’essere quello di lavaggio breve.

Se non vogliamo metterle in lavatrice, possiamo lavarle a secco. Utilizziamo un prodotto specifico per la tela e spruzziamolo a secco sulla scarpa. Ora, con l’aiuto di un panno ruvido, non dobbiamo far altro che strofinare e risciacquare in acqua fredda.

Lasciamo asciugare all’ombra senza l’esposizione diretta ai raggi del sole – infatti questi seccano la gomma – ed ecco fatto… come nuove!

Se ci sono macchie particolari, si può optare per il lavaggio a mollo. Circa sei ore di durata, questo permette al sapone di penetrare nella tela, di modo che quando strofiniamo lo sporco verrà via più facilmente. Risciacquiamo sempre le scarpe in acqua tiepida e poi un trucco: usiamo il nostro balsamo per capelli! Ne basta una piccolissima quantità per ammorbidire le nostre Vans. Una volta lasciato a bagno per mezz’ora possiamo risciacquare di nuovo… ed ecco le nostre scarpe pulite e lucenti!

Ecco un video che vi mostra una soluzione alternativa: