Come lavare un cane a pelo lungo

Lavare un cane a pelo lungo è importante per mantenere un mantello voluminoso e pulito, occorrono semplici gesti e prodotti adeguati.

chiudi

Caricamento Player...

Non tutti i cani hanno il pelo corto, molte specie sono caratterizzate da pelo lungo e folto e per molti padroni questa loro caratteristica è un vanto, ecco dunque che la cura e il lavaggio del pelo e dell’animale diventano importanti al fine di mantenere un pelo pulito e morbido.

Per lavare un cane a pelo lungo occorrono una vasca da bagno o una tinozza (in base alla grandezza del cane), dell’acqua calda, dello shampoo neutro per cani, degli asciugamani.

Prima del lavaggio vero e proprio sarebbe opportuno spazzolare bene il cane per individuare eventuali pulci o zecche nel sottopelo, dopo di ché è possibile procedere con il lavaggio riempiendo la vasca o la tinozza con dell’acqua calda-tiepida.

A questo punto è bene bagnare il cane versando dello shampoo sulla propria mano e passarla delicatamente sul corpo dell’animale frizionando il pelo dall’alto in basso.

Trattare in questo modo retro della testa, collo, dorso, pancia, zampe e coda aggiungendo dello shampoo all’occorrenza solo sulle zone più sporche.

Dopo questa operazione è possibile procedere al risciacquo del cane tenendogli sollevato il muso per evitare che lo shampoo finisca negli occhi, facendo passare le dita tra il pelo per eliminare tutti i residui di sporco.

Terminato così il lavaggio, asciugare bene l’animale e spazzolarlo sino a quando il pelo è completamene asciutto.