Come iniziare a fare cardio kickboxing

Ecco alcuni utili consigli per approcciarsi al cardio kickboxing nella maniera corretta

Il cardio kickboxing è una disciplina indicata per coloro che vogliono perdere peso e rimettersi in forma in tempi relativamente brevi: una lezione di kickboxing della durata di due ore fa bruciare più calorie che un mese di camminata.

Nonostante sia una delle attività più seguite nelle palestre, ci sono alcuni accorgimenti da prendere in quanto il kickboxing  è molto duro e, se praticato nella maniera scorretta da una persona poco allenata, può causare lesioni più o meno gravi.

Per questo, è necessario approcciarvisi in maniera graduale; in primis, prima di una lezione di cardio kickboxing fate stretching: questo serve a “allungare” la muscolatura preparandola allo sforzo sportivo. La tempistica ideale è di fare stretching almeno 30 minuti prima della lezione.

Il secondo consiglio è quello di allenare i muscoli a sopportare dei pesi prima piccoli e poi più grandi: iniziando a lavorare con la palla medica e passando poi a veri e propri pesi da bilanciere noterete come la vostra struttura muscolare si rinforzerà.

Non strafare è il terzo dogma: che siate o meno fuori allenamento, non pretendete troppo da voi stessi per non rischiare di farvi veramente male.

Procurarsi l’attrezzatura giusta è il quarto consiglio; kickboxing necessita solo di un paio di guanti e di un “avvolgi mano”, perciò compratene il vostro paio in un negozio di attrezzature sportive.

Quinto e ultimo consiglio è quello di preparare ulteriormente il vostro fisico al cardio kickboxing andando a correre costantemente.

ultimo aggiornamento: 25-11-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X