Come guadagnare facendo gioielli in casa

In questo periodo di crisi, trovare nuove alternative lavorative diventa pressoché indispensabile: ecco qualche dritta per guadagnare divertendosi, facendo gioielli.

chiudi

Caricamento Player...

Avete una buona manualità e una passione smodata per il fai da te? Se la risposta è sì, allora un’ottima idea potrebbe essere quella di realizzare gioielli e bijoux rigorosamente fatti a mano, una chance che vi permetterà di guadagnare qualche entrata extra divertendovi e dando sfogo alla creatività.

Innanzitutto, evitate di ispirarvi troppo alle linee che vedete esposte nei grandi negozi di gioielleria: l’originalità è la marcia in più per sfondare in questo settore, particolarmente gettonato negli ultimi tempi.

Passate poi alla scelta e all’acquisto dei materiali: se abitate in una grande città non avrete problemi (esistono numerosi negozi specializzati nella vendita di perline, accessori e quant’altro), in caso contrario curiosate un po’ sul web, fonte inesauribile di risorse.

E arriviamo alla vendita vera e propria, la parte più delicata: il consiglio è quello di aprire un blog personale e una pagina Facebook, dove potrete far conoscere e vendere i vostri prodotti senza spese e in modo comodo e veloce.

Inoltre, esistono altre due strade: una (più costosa) che prevede di aprire una partita iva come artigiano, con tanto di iscrizione alla camera di commercio, l’altra è quella di partecipare ai mercatini di artigianato dove potrete vendere occasionalmente le vostre creazioni e senza dover fare fattura o scontrino.