Come funzionano mercatini per hobbisti

La vostra passione è il fai da te, e vorreste trasformarla in un lavoro vero e proprio? Ecco come partecipare ai mercatini per hobbisti.

chiudi

Caricamento Player...

Il fai da te è la vostra passione, e avete raggiunto un ottimo livello nella vostra abilità artigianale? Allora perché non iniziare a vendere le vostre creazioni, e trasformare una passione, magari un semplice hobby, in un lavoro vero e proprio, fonte di guadagni ma soprattutto di grandi soddisfazioni? Scopriamo insieme quali sono i passaggi da seguire per partecipare ai mercatini per hobbisti.

Innanzitutto, dovete sapere che l’hobbismo è una pratica regolamentata dalla legge italiana, ma ogni Regione è autonoma in materia. In ogni caso, in qualsiasi regione vogliate vendere, per esercitare è necessario il “patentino” per hobbista, un tesserino che va richiesto al proprio Comune di residenza, e costa circa 200 euro in media.
Esistono tuttavia delle clausole per l’esercizio della vostra attività: infatti, la vendita deve essere praticata occasionalmente, e il valore di ogni singolo oggetto non deve superare i 250 euro.

Per partecipare al mercatino che vi interessa, dovrete chiedere al Comune competente sul territorio, o anche alla Pro Loco locale.