Come fare uno smalto anti rosicchia unghie naturale

Scopriamo come fare uno smalto anti rosicchia unghie naturale e dire definitivamente addio all’onicofagia.

L’onicofagia è un problema molto fastidioso: rosicchiarsi di continuo le unghie non solo le rende brutte e deboli, ma a volte può essere causa di noiose infezioni. Per combattere questo disturbo, che la maggior parte delle volte è causato da ansia e stress, possono aiutare: i fiori di Bach, la valeriana, le tisane calmanti a base di camomilla melissa e biancospino; la ricostruzione delle unghie apposita per onicofagiche, in cui si va a ripristinare il letto ungueale creandolo dal nulla col gel apposito; uno dei tanti smalti amari che vi sono in commercio.

Se invece vogliamo fare uno smalto anti rosicchia unghie naturale ed affidarci così ad un rimedio casalingo, possiamo usare il gel d’aloe vera, rendendone particolarmente sgradevole il sapore aggiungendo poche gocce di olio di Neem, oppure provare con l’olio di Tea Tree, un olio essenziale che ha un odore molto fastidioso e che scoraggerà il nostro tentativo di portare le unghie alla bocca.

Altro rimedio dall’odore assolutamente sgradevole consiste nel creare una soluzione di olio d’oliva in cui abbiamo tenuto immerso per una notte uno spicchio d’aglio o delle fette di cipolla. L’odore e il sapore delle nostre dita sarà talmente disgustoso che prima di mangiarci le unghie ci penseremo due volte.

Scommettiamo che in breve tempo non sapremo nemmeno più cos’è l’onicofagia?

ultimo aggiornamento: 30-10-2015

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X